skin1
skin-sx

Blog

Fatturazione Elettronica
12/11/2018

Cosa è.

La fattura elettronica è una fattura in formato digitale, introdotta con la legge finanziaria 2008, in cui l’Unione Europea (EU) invita gli Stati membri a prevedere un quadro normativo e tecnologico adeguato a gestire in maniera elettronica tutto il sistema di fatturazione e controllo fiscale.

Dal 01 gennaio 2019...

Con l’approvazione al Senato del Disegno di legge “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020” l’emissione della fattura elettronica da opzione diverrà obbligatoria per le operazioni effettuate nei confronti di altri privati titolari di partita IVA, a condizione che le cessioni di beni e le prestazioni di servizi siano poste in essere tra soggetti residenti o stabiliti nel territorio dello Stato. La fatturazione elettronica consiste nell’utilizzare gli standard previsti per la FatturaPA per tutte le operazioni intercorrenti tra i titolari di partita IVA e la Pubblica Amministrazione, ed ora anche per la formazione (XML), trasmissione e ricezione, tramite il Sistema di Interscambio, della fattura elettronica tra privati e la successiva conservazione digitale per dieci anni. In caso di inosservanza dell’obbligo di fatturazione elettronica tra gli operatori privati va ricordato che l’eventuale emissione della fattura in formato cartaceo è da ritenersi inesistente e il documento come non emesso. Dall’obbligo di emissione della fattura in formato elettronico sono esonerati solo i soggetti di minori dimensioni che si avvalgono del cosiddetto “regime di vantaggio” previsto dall’art. 27 comma 3 del Decreto Legge n. 98/11 o del “regime forfettario” previsto dalla Legge n. 190/14. Con riferimento alle predette scadenze di decorrenza dell’obbligo di emissione della fattura elettronica si ricorda che, in caso di inosservanza dell’obbligo trovano applicazione le previste dall’articolo 6 del Decreto Legislativo n. 417/97 che dispongono una sanzione amministrativa compresa tra il novanta e il centottanta per cento dell’imposta relativa all’imponibile non correttamente documentato o registrato nel corso dell’esercizio.

Ma, cos’è e come funziona la fatturazione elettronica?

La fatturazione elettronica è un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che permette di abbandonare per sempre il supporto cartaceo e tutti i relativi costi di stampa spedizione e conservazione. La fatturazione elettronica cambia radicalmente il modo in cui si compilano, inviano, ricevono e conservano le fatture.

1) La fattura elettronica viene compilata tramite un software di fatturazione elettronica.

2) Viene firmata digitalmente (tramite firma elettronica qualificata) dal soggetto che emette la fattura o dal suo intermediario in modo da garantire origine e contenuto.

3) Chi emette la fattura dovrà poi inviarla al destinatario tramite il Sistema di Interscambio che, per legge, è il punto di passaggio obbligato per tutte le fatture elettroniche emesse verso la Pubblica Amministrazione e verso i privati (tra poco capiremo con quali “sottili” differenze).

4) Dopo i controlli tecnici automatici, il Sistema di Interscambio provvede a recapitare il documento alla Pubblica Amministrazione o al soggetto privato a cui è indirizzato.

Come si è mosso il gruppo.

Mediatori Group ha deciso di prendersi carico del nuovo adempimento per tutti i collaboratori con Partita IVA.

Sono coinvolti:

•Tutte le società del gruppo e le partecipate.

•Responsabili di Zona.

•Agenti.

•Junior.

•Responsabili di Provincia.

•Responsabili di Settore.

Anche se la normativa in questa prima fase non colpisce le partite iva cosiddette «agevolate» (regime dei minimi, forfettarie, ecc) il gruppo ha deciso fornire il nuovo servizio a tutti i collaboratori  soprattutto per le fatture in entrata (fatture di acquisto) che  non sono esentate dalle nuove procedure di archiviazione decennale.

Costi.

Il gruppo si è preso l’onere sia organizzativo, formativo ed economico del nuovo adempimento. Quindi per tutti i possessori di Partita iva contrattualizzati con le società del gruppo il nuovo adempimento sarà compreso nei servizi di Aggregazione (Mediatori Group / AffittaRE). Per  dare un ‘idea del risparmio per singola part. Iva, il costo si aggirerebbe da poche centinaia d’euro per la sola archiviazione a migliaia di euro per sincronizzare software di contabilità o gestionali.

Formazione.

 Venerdì 30 novembre 2018 presso la sede nazionale del gruppo avverrà la formazione per tutti i possessori di partita iva contrattualizzati dal gruppo. LA PRESENZA E’ OBBLIGATORIA.

Le procedure dal 01/01/2019.

Dal 01/01/2019 tutte le fatture di storno provvigionale ed ai clienti saranno inviate con formato elettronico.

s
skin-dx